21-11-2018
Ti trovi qui: Home » Sport (pagina 30)

Archivio della categoria: Sport

CONSEGNATI GLI ATTESTATI PER IL CORSO ISTRUTTORI SALA PESI

Foto n. 1 Allievi, docenti e CavarraPresso la palestra Kairos di Ragusa sono stati consegnati gli attestati agli allievi che hanno frequentato e superato gli esami per il rilascio della qualifica di istruttore sala pesi di I livello. Il corso organizzato dal Comitato Provinciale Endas Ragusa, ha seguito l’obiettivo di formare 8 istruttori sala pesi di I livello. I corsisti dopo avere sostenuto 60 ore di lezioni fra teoria e pratica, fra cui lezioni di medicina dello sport tenute dal Dr. Gaetano Iachelli, e 15 ore di tirocinio formativo, sono stati ammessi a sostenere gli esami e sono stati valutati da una commissione, presieduta dal Presidente Endas, Giovanni Cavarra, e composta dai docenti: Fabio Conti, Fabio Boncoraglio, Claudio Fappiano e Flavia Chessari. I nuovi istruttori sono: Ornella Filingieri, Flavia Fiorilla, Morena Licitra, Carmelo Bellina, Antonino Maucieri, Vincenzo Occhipinti, Emanuele Iemmolo, Daniela Rocca. Un corso di secondo livello sarà organizzato a Novembre.

RAGUSA, UNA TENSOSTRUTTURA PER COPRIRE ANCHE IL TERZO CAMPO DI TENNIS DI CONTRADA TABUNA

Immagine campi di tennis Contrada TabunaPrevedere la copertura, con una tensostruttura, del terzo campo di tennis scoperto ubicato all’interno della struttura comunale di Contrada Tabuna così come è stato fatto da tempo per gli altri due campi da gioco in terra rossa esistenti nell’impianto. L’Amministrazione Comunale, visto l’incremento dei frequentatori della struttura comunale di Contrada Tabuna, gestita dal Circolo del Tennis, ha dato disposizione ai propri uffici tecnici di elaborare uno specifico progetto per la esecuzione del quale sarà avanzata richiesta di mutuo a tasso zero all’Istituto per il Credito Sportivo. Nell’ambito infatti del progetto “1000 cantieri per lo Sport”, nato dalla collaborazione tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’ICS, le associazioni, le società sportive ed i comuni possono ottenere mutui a tasso zero per la ristrutturazione e realizzazione di impianti sportivi. Per questo motivo il tecnico dell’Ente ing. Giuseppe Corallo ha redatto un apposito progetto definitivo che verrà trasmesso all’Istituto per il Credito Sportivo unitamente a tutta la documentazione prevista per ottenere il mutuo. La spesa complessiva per l’esecuzione dell’opera ammonta a complessivi 150.000 euro.  Abbiamo ritenuto opportuno cogliere questa occasione che ci viene offerta dal progetto “1000 cantieri per lo sport”- afferma il Vice sindaco ed assessore allo sport Massimo Iannucci – per attuare un intervento migliorativo in questa preziosa struttura comunale che viene sempre più frequentata in ogni periodo dell’anno da giovani e meno giovani che praticano lo sport del tennis”.

La Carovana dello Sport Paralimpico fa tappa a Marina di Ragusa

locandina del primo handy prideÈ già in servizio dal primo luglio il progetto Spiaggia M.I.A. che intende fornire un servizio gratuito a tutti i disabili del territorio ibleo.Per sottolineare l’importanza di questo progetto la Carovana dello Sport Parolimpico farà tappa a Marina di Ragusa, con un nutrito programma che si svolgerà tra sabato 18 e domenica 19 luglio. Sarà presente anche Carmelo Comisi, consulente del sindaco di Vittoria per l’accessibilità e i diritti civili.

Padua rugby: Aldo e Gabriele, gli accademici  

Senza titoloQuella che si è chiusa ufficialmente alla fine di giugno a tanti è sembrata una stagione di intensa negatività per i colori del Padua Rugby Ragusa. La retrocessione in serie C1 della squadra senior, le giovanili che hanno disputato campionati anonimi senza riuscire a raggiungere obiettivi prestigiosi. Invece, quando l’esito di questa sfortunata annata sembrava certo ecco che l’azzurro paduino torna a splendere nel cielo ragusano: i piccolini dell’Under10 vincono il torneo “Iqbal Masih” di Catania e poi bissano il successo conquistando il prestigioso Trofeo Cappello di Ragusa; una squadra francese, amatoriale, certo, non si parla di Tolone o Stade Français, ma che pur sempre gioca all’ombra della Torre Eiffel ci chiede di disputare un’amichevole; infine, ciliegina su una torta che già si è fatta invitante, la Fir ha diramato gli elenchi dei selezionati alle Accademie per la prossima stagione e tra i tanti atleti due sono i paduini: Gabriele Ragusa, già convocato nella selezione regionale siciliana che ha preso parte ai Giochi delle Isole alle Azzorre, che a settembre sarà a Catania nell’Accademia Zonale, e Aldo Incarbone, già membro dell’Accademia catanese, che è stato selezionato per quella ben più prestigiosa di Parma, vera anticamera per l’accesso alla Nazionale Italiana di rugby. Per i due giocatori paduini il prossimo futuro quindi si tinge di rosa. “Sono contento – spiega Gabriele, che in questi giorni si sta godendo le meritate vacanze -. Per me è stata una grande soddisfazione essere stato selezionato. A inizio stagione me l’ero posto come obiettivo ed essere riuscito a centrarlo mi riempie di gioia”. È ancora al lavoro invece Aldo, che è volato a Parma dove si sta allenando con i nuovi compagni in vista della tournée che lo vedrà impegnato con la maglia azzurra in Sud Africa. “Si lavora tanto, ma il piacere di essere qui supera ogni fatica. Ci stiamo preparando per la tournée, staremo via da fine luglio per due settimane. Poi a settembre inizierò con l’attività regolare. L’emozione per essere qui, per essere stato selezionato, è grande, anche perché tanti dei miei nuovi compagni gioca già in Nazionale e quindi conquistare un posto non sarà facile. Ma ce la metterò tutta per fare mia una maglia. Sinceramente non credevo di poter arrivare fin qui”. Grande soddisfazione, naturalmente, anche tra i dirigenti biancazzurri.

Calcio, Gabriele Schembari al Pro Ragusa

foto Presidente Pro Ragusa Mirabella con Gabriele SchembariSi procede a ritmo serrato in casa dell’Asd Pro Ragusa in vista della nuova stagione agonistica. Già presi i primi contatti da parte della dirigenza per formare la squadra. Intanto è stato incassato il primo “si” al nuovo progetto del presidente del Pro Ragusa, Giorgio Mirabella, che, come aveva già anticipato, ha confermato gran parte dei giocatori della precedente stagione. Si tratta di Gabriele Schembari, la prima new entry, che ha deciso di proseguire la propria carriera indossando la maglia del Pro Ragusa. Schembari, portiere di lungo corso, ha alle spalle una militanza in serie C e lo scorso anno con mister Cervillera ha contribuito a dare una svolta alle mire del Pachino in zona play off. Insomma un ingaggio importante da cui si inizia nuovamente in vista dell’ambizioso progetto che il presidente Mirabella intende compiere per la prossima stagione agonistica. “Siamo lieti – ha detto Mirabella – di avere nell’undici del Pro Ragusa un portiere di grande esperienza come Gabriele Schembari che, sono sicuro, riuscirà a dare un valore aggiunto al progetto del Pro Ragusa”.

Sbloccato il finanziamento per il completamento della Scuola dello Sport della Sicilia

images (2)Il Dipartimento per gli Affari Regionali, Autonomie e Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha comunicato al Commissario straordinario della Provincia Regionale di Ragusa di aver sbloccato la somma di 782 mila euro, già erogata dall’Istituto per il Credito Sportivo, per la realizzazione della buca paracadute all’interno della palestra nonché per la sistemazione a verde delle aree destinate ai siti di impianto dei corpi di fabbrica e per i necessari lavori di manutenzione straordinaria dell’immobile. E’ bene ricordare che lo sblocco di questo finanziamento accelera la localizzazione del museo nazionale di tiro al volo, oltre a qualificare maggiormente la struttura come centro federale d’eccellenza.

FONDI PER LA SCUOLA REGIONALE DELLO SPORT  

Scuola-di-sport-della-SiciliaSarà realizzata la buca paracadute all’interno della palestra della Scuola regionale dello sport di Sicilia, diventato centro federale di ginnastica, ma anche la nuova localizzazione del museo del tiro a volo con relativi arredi. Lo comunica la senatrice del Pd, Venera Padua, dopo che il capo del dipartimento per gli affari regionali, le autonomie e lo sport ha dato il nulla osta al settore edilizia dell’ex Provincia regionale di Ragusa, oggi Libero consorzio comunale, per l’utilizzo della somma pari a 782.229,17 euro proveniente dall’istituto del credito sportivo. Risorse economiche necessarie anche per la sistemazione delle aree a verde e per l’effettuazione dei necessari lavori di manutenzione straordinaria del complesso immobiliare. La senatrice Padua, nel marzo scorso, aveva sollecitato l’allora sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri, Graziano Delrio, a sbloccare la pratica che giaceva a Roma da oltre un anno senza che alcun passo in avanti fosse stato compiuto.

Nonsolobike

Granfondo Bronte (5)Alla Granfondo di Mtb disputata a Bronte denominata “Granfondo del Pistacchio di Bronte” e valevole anche come 5^ prova della Coppa Trinacria Granfondo, la Nonsolobike sbaraglia la concorrenza e si aggiudica il primo posto nella classifica a squadre con ampio margine sulle altre 35 compagini sportive partecipanti alla competizione. Santi Galofaro, tra gli Junior, torna prepotentemente alla vittoria dopo un lungo periodo in cui ha dovuto fronteggiare numerosi acciacchi fisici. Al quarto posto della stessa categoria si piazza l’ottimo Tonino Grimaldi. Tra le Donne ennesima vittoria di Laura Melilli e terzo posto di Marisa Modica.

E’ nata Triskele Rugby Sicilia

Rugby-World-CupSe ne parlava da tempo, ieri è stato finalmente messo nero su bianco: la Triskele Rugby Sicilia è nata. Ieri pomeriggio, a Catania, si sono riuniti i presidenti di sette società rugbystiche siciliane, Amatori Messina, Audax Ragusa, Miraglia Agrigento, Nissa, Padua Ragusa, Rugby Palermo, San Gregorio Catania, per firmare l’accordo che ha dato il via alla prima franchigia siciliana per la categoria Under18. La nuova società nei prossimi giorni verrà affiliata alla Fir e successivamente si procederà all’iscrizione al campionato regionale di categoria. L’organico sarà composto dai giocatori delle società fondatrici che nella prossima stagione sono stati ammessi all’Accademia Zonale di Catania e dai migliori atleti che ciascun sodalizio cederà alla neonata franchigia. Presidente è stato eletto all’unanimità il ragusano Peppe Gurrieri. «Si tratta di un progetto ambizioso. Nei programmi delle “sette sorelle” c’è quello di vincere il campionato e conquistare così il diritto a giocare, nella stagione successiva, nel campionato nazionale Elite. È una sfida difficile, ma ci sono tutte le premesse per fare bene. Voglio anche dire alle altre società siciliane che “Triskele” è un progetto in divenire e che le nostre porte sono aperte a chiunque voglia dare il proprio contributo. Infine voglio ringraziare i sette presidenti che mi hanno concesso la loro fiducia, permettendomi di guidare questa nuova società». Nelle prossime settimane sarà sciolto il nodo che riguarda la direzione tecnica.

OSCAR DELL’ALLENATORE

Premiazione Vacca e DantoniAlla 13° Edizione “Oscar dell’Allenatore” organizzata dall’associazione italiana allenatori di calcio) Sicilia che si è tenuta giovedì   a Torretta (Pa) sono stati premiati anche due tecnici della provincia di Ragusa:  Fabrizio Vacca – Vincente Campionato 1 categoria – Società New Team Ragusa, e Alessandro D’Antoni  Preparatore portieri e Co-responsabile Scuola Portieri New Team Ragusa.

REBEKKAH BRUNSON GIOCHERA’ A RAGUSA CON LA PASSALACQUA

brunson3L’ala-pivot di Washington di 34 anni sarà del roster biancoverde. Si tratta di una giocatrice che fa dello strapotere fisico la sua qualità migliore, che potrà garantirà tanta sostanza e rimbalzi sotto i tabelloni e che è attualmente impegnata  nella Wnba con Minnesota. Ha vinto due titoli Wnba ed ha giocato in Eurolega con i club più importanti e prestigiosi d’Europa. Per lei anche un’esperienza italiana con Taranto dove è stata tre anni, vincendo due scudetti. “Sono davvero entusiasta di venire a Ragusa – dice l’atleta a stelle e strisce – In Italia sono stata bene e so che gli italiani sono sempre stati caldi e accoglienti”. La Passalacqua spedizioni inizierà a lavorare al Palaminardi a partire da lunedì 24 agosto. Sono in programma un’amichevole con la Verga Palermo, formazione neo promossa in A2, ed un triangolare con Orvieto e Battipaglia il 18, 19 e 20 settembre.

NUOTO ONDABLU

foto ondaOttime prestazioni per gli atleti della squadra agonistica dell’Ondablu di Ragusa nei campionati regionali estivi di nuoto disputati a Messina. Per quanto riguarda la categoria esordienti B (2004-2006) i ragusani, tornano a casa con le tre medaglie di bronzo conquistate da Tommaso Francone nei 100, 200 e 400 stile libero. Buoni piazzamenti individuali degli altri atleti che si sono anche messi in luce nella staffetta 4×50 stile libero e 40×50 mista, rispettivamente decima e undicesima, con gli atleti Tommaso Francone, Simone Assenza, Flavio Occhipinti, Stefano Cassarino e Vittorio Salamone. Nella categoria esordienti A (2002-2004) i risultati sono eccellenti: Elisabetta Cappello (2004), atleta di punta della squadra, si riconferma imbattibile nei 100 e 200 rana conquistando due meritatissime medaglie d’oro e staccando il pass per le fasi nazionali del prossimo fine settimane che si svolgeranno a Rovereto. Alla ribalta parimenti gli altri atleti ragusani: Vincenzo Adamo,Stefano Bottone, Francesco Alba e Chiara Massa, Mattia Corallo. Resoconto dunque più che positivo per la società del Presidente Giuseppe Alba che, sotto la sapiente giuda dell’allenatore Chicco Bennardello, si pone al primo posto tra le società della provincia di Ragusa.

TRIONFANO LE CICLISTE DELLA “NONSOLOBIKE”

Nonsolobike Ramacca (1)Alla Granfondo di Ramacca, gara nazionale valevole anche come 4^ prova della Coppa Trinacria e come quarta prova Interregionale, gli atleti della Nonsolobike si sono distinti mettendo in mostra tutte le loro abilità atletiche.Nella categoria Donne A, primo posto per Laura Melilli e secondo posto per Marisa Modica, mentre tra le Donne B, Maria Scala conquista un’altra vittoria, l’ennesima della stagione, proseguendo la serie incredibile di trionfi. La squadra Nonsolobike, nel suo complesso, si classifica al 4° posto tra i 22 team partecipanti e può festeggiare lo splendido risultato di Laura Melilli e Maria Scala che portano a casa le maglie di Campionesse Nazionali della Consulta Csain. azionali.

IL PLURICAMPIONE DEL MONDO MARCO ZANETTI TIENE UNA LEZIONE DI BILIARDO AI RAGAZZI DEL LICEO FERMI DI RAGUSA

DSC01930Il progetto “Biliardo & Scuola”, nato dalla collaborazione tra Federazione Italiana Biliardo Sportivo, Liceo Sportivo E. Fermi e Scuola Regionale dello Sport di Ragusa, ha compiuto il suo ultimo atto presso la Scuola dello Sport. Erano presenti gli allievi del Liceo, lo ricordiamo campioni nazionali di carambola libera ai giochi studenteschi di Roma sotto la guida della prof.ssa Adriana Giannì, il prof. Giuseppe Di Corrado e Roberto Turlà della Federazione Biliardo, Rosario Cintolo del Coni. Ospite d’eccezione il bolzanino Marco Zanetti, pluricampione del mondo di biliardo, che ha tenuto una lezione di 3 ore alle ‘giovani promesse iblee’. A fare da spettatori numerosi appassionati, praticanti, atleti nazionali richiamati dalla presenza del campione, pronti a ‘captare’ consigli ed insegnamenti. Marco Zanetti ha inizialmente raccontato in breve la sua storia biliardistica ripercorrendo le tappe che l’hanno portato nel tempo ad affermarsi come giocatore professionista. In seguito, dopo essersi esibito in alcuni tiri dimostrativi sul biliardo internazionale montato nella biblioteca della Scuola dello Sport, ha svolto una lezione interattiva con i giovani allievi compiendo con ognuno di loro un allenamento tecnico personalizzato. Il campione ha mostrato grande apprezzamento per il lavoro tecnico che era stato svolto durante il progetto sui ragazzi avendoli trovati tutti tecnicamente impostati in modo corretto. Roberto Turlà, ha donato alla Scuola e al Liceo un quadro incorniciato con la storica definizione del biliardo data da Albert Einstein: “ Il Biliardo costituisce l’arte suprema dell’anticipazione. Non si tratta affatto di un gioco, ma di uno sport artistico completo che necessita, oltre che di una buona condizione fisica, del ragionamento logico del giocatore di scacchi e del tocco del pianista da concerto ”

DICHIARAZIONE PRESIDENTE PRO RAGUSA GIORGIO MIRABELLA SUL NUOVO MISTER ROSARIO CERVILLERA

foto presidente Mirabella e allenatore CervilleraImportanti ingressi all’interno dell’organigramma dell’A.S.D. Pro Ragusa per la stagione 2015/2016. Innanzitutto l’avvicendamento nella panchina. Al posto di mister Saro Gulino subentra mister Rosario Cervillera, giocatore di grande esperienza e allenatore, nello scorso campionato, del Pachino a cui ha garantito la salvezza in Promozione. New entry anche nella dirigenza, con la presenza di Gioacchino De Luca. Il massaggiatore sarà Carlo Montana. “Il prossimo – ha commentato il presidente dell’A.S.D. Pro Ragusa Giorgio Mirabella – sarà un campionato di vertice e lo dimostrano le scelte che abbiamo compiuto ad iniziare proprio da mister Cervillera. A lui il ringraziamento di cuore di tutta la dirigenza per aver sposato il progetto del Pro Ragusa che mira a conquistare il vertice della prima categoria. Speriamo di cuore – ha concluso il presidente Mirabella – che quella che ci apprestiamo a vivere sia una stagione effervescente e con tanti colpi di scena. Da parte della presidenza e dirigenza tutta, c’è l’impegno a sostenere la squadra e il progetto calcistico che speriamo possa incoronare il Pro Ragusa, ripagandoci dei tanti sacrifici compiuti”.

JUDO, TRE MEDAGLIE D’ORO E DUE DI BRONZO PER I PICCOLI DELLA BASAKI  

Il gruppo Basaki durante la gara di domenica scorsa ad AvolaEsaltante finale di stagione per i piccoli della scuola Basaki di Ragusa che hanno preso parte alla terza fase del campionato interprovinciale Siracusa, Catania e Ragusa. L’appuntamento è stato ospitato nella struttura tensostatica di Avola. Per i miniatleti che hanno animato il calendario sportivo 2014-2015, domenica scorsa è stata la tappa conclusiva. Nello specifico, hanno partecipato, per la classe fanciulli: Luca Licitra, categoria 28 chilogrammi, e Giorgio Cappello, categoria 38 chilogrammi. Per la classe ragazzi, invece, erano in lizza Savita Russo, categoria 32 chilogrammi, Danilo Articolo, categoria 42 chilogrammi, ed Emanuele Di Salvo, categoria 36 chilogrammi. Il fatto che questa squadra abbia inanellato, nel corso delle varie tappe, una serie di risultati importanti è stato parecchio d’aiuto. Infatti, l’esperienza, stavolta, è emersa in tutta la propria preponderanza. E lo testimoniano i risultati concretizzati. Sono arrivate tre medaglie d’oro per Russo, Licitra e Cappello assieme a due bronzi per Articolo e Di Salvo. “E’ stata una bella prestazione quella a cui hanno dato vita i nostri atleti – dice il maestro Salvo Baglieri – tutti e cinque hanno dimostrato di avere compiuto una grande crescita sotto l’aspetto tecnico e atletico oltre che una notevole voglia di fare judo. La stagione sta ormai per concludersi per quanto concerne le tappe del calendario ma non sono ancora finiti gli allenamenti. Infatti, a partire da oggi, i più piccoli assieme ai master sono coinvolti in uno stage che si tiene a Noto sino al 3 luglio. Soprattutto per i master, reduci dalla grande prestazione di Tarcento, che li ha visti piazzarsi al secondo posto, sarà l’occasione più ghiotta per prepararsi in vista dei mondiali che si terranno a settembre. Faremo in modo che, ancora una volta, i nostri allievi possano dimostrare sino in fondo la loro preparazione e la loro voglia di fare judo”.

PADUA RUGBY, APPUNTAMENTO AL 25 AGOSTO

padua-sousbocksChiusa domenica sera la stagione 2014/2015 con l’amichevole contro i parigini Sous Bocks, per il Padua iniziano le vacanze estive. Appuntamento al 25 agosto per la ripresa degli allenamenti. Con la festa che si è svolta ieri sera al campo di via della Costituzione e che ha visto come momento centrale l’incontro tra il XV allenato da coach Greco e i parigini Sous Bocks, si è chiusa ufficialmente la stagione. La formazione transalpina è arrivata a Ragusa nel primo pomeriggio e, dopo una veloce visita alle bellezze architettoniche del nostro barocco, si è presentata al campo con tutte le intenzioni di rendere dura la vita ai biancazzurri iblei. L’incontro, infatti, pur essendo amichevole, è stato combattuto dal primo all’ultimo minuto e tutti gli atleti in campo lo hanno giocato come se di trattasse di una finale. Nessuno si è risparmiato e al triplice fischio finale tanti portavano sul viso i segni della battaglia. Al termine degli ottanta minuti regolamentari, per quello che può valere, considerando che l’incontro altro non era che un modo per festeggiare la fine stagione agonistica per entrambe le società, la vittoria in campo ha arriso al Padua che ha vinto per 11 mete a 2. Ma  a vincere sono stati soprattutto il rugby, la società paduina nella sua totalità, ovvero giocatori, dirigenti, allenatori, simpatizzanti, e Ragusa come città, che hanno saputo dare agli ospiti francesi un’immagine di organizzazione, semplicità, bellezza che poche società e poche città sanno dare. La stagione si è chiusa ufficialmente poco prima di mezzanotte, quando i “sotto boccali” francesi hanno preso la via del ritorno a casa, felici dell’ospitalità ragusana. Adesso in casa Padua si va in vacanza e l’appuntamento per tutti è fissato al 25 agosto, quando riprenderanno gli allenamenti per la preparazione della nuova stagione agonistica.

TORNA ALLA BASAKI DI RAGUSA IL PROGETTO “ANCHE NOI FACCIAMO JUDO”

Anche noi facciamo judo edizione 2015Torna alla Basaki di Ragusa l’iniziativa “Anche noi facciamo judo”. Un interessante progetto proposto dal maestro Massimo Bellomo, presidente del Judo Club Avola, che ogni anno, con l’ausilio di atleti transalpini, realizza una serie di scambi per favorire l’integrazione tra atleti normodotati e diversamente abili sotto il segno di una speciale disciplina sportiva quale appunto il judo. Una proposta che, come sempre, arricchisce il ventaglio delle iniziative offerte dalla Basaki. “Quest’anno, per noi – dice il maestro della scuola ragusana, Salvo Baglieri – è la settima edizione. Devo ringraziare il maestro Bellomo che, pure stavolta, ci ha coinvolto nel suo tour che porta avanti per la Sicilia e che acquisisce ancora più significato grazie alla presenza di un maestro specialista nella gestione di questo speciale allenamento, il francese Fabrice Picco. Sfido chiunque a individuare chi tra questi atleti è diversamente abile. Il judo riesce anche a dare vita a questi sensazionali risultati, ad annullare ogni tipo di differenza”. Il maestro Massimo Bellomo ha seguito un corso della federazione per portatori di handicap e da tempo porta avanti il suddetto percorso per fare in modo che questa disciplina sia praticata davvero da tutti. Per ulteriori informazioni www.basaki.it

Padua Rugby, chiusura alla francese  

sousbocks photo groupeUltimo giro di manovella per il Padua. Sabato 27 giugno il quindici allenato da German “Pope” Greco affronterà in amichevole i parigini Sous Bocks e poi, dopo un terzo tempo cui saranno invitati tutti i giocatori paduini delle diverse categorie e gli spettatori presenti sugli spalti del “della Costituzione”, ci sarà il rompete le righe per le vacanze estive. Per tutti gli appassionati della palla ovale, quindi, l’appuntamento è per sabato alle 17,30 al campo di via della Costituzione, a Ragusa.

CENTRO IPPICO DEL BAROCCO

il team di dressageIl team del Centro Ippico del Barocco ottiene ottimi risultati anche nella tappa finale del Trofeo Sicilia di Dressage che si è svolto a Messina. Il gruppo ragusano, capitanato dall’istruttrice Laura Impoco, è stato composto da Andrea Campo, Nicoletta Gulino e Chiara Lucenti. Chiara Lucenti in binomio con MyKing, grazie alla performance di Messina, è campionessa regionale e vince il Trofeo Sicilia di Dressage per la categoria “promesse” avendo ottenuto i migliori piazzamenti nelle 4 tappe della stagione agonistica. Positivo lo score della classifica finale del Trofeo anche per Nicoletta Gulino su Enrico 278 che ottiene un secondo posto nella categoria “F” e un terzo posto nella categoria “E”. Aver piazzato due atlete sul podio più alto del Trofeo Sicilia di Dressage rappresenta un successo considerevole che proietta il team ragusano su traguardi regionali importanti.

Scroll To Top
Descargar musica