13-12-2018
Ti trovi qui: Home » Pubblica Utilità (pagina 30)

Archivio della categoria: Pubblica Utilità

Istruzioni per l’uso sui gas fluorurati Martedì seminario nella sede Cna

L’Unione Cna Installazione e impianti assieme all’Unione Servizi alla comunità ha promosso per martedì 13 novembre, alle 18,30, nella sala conferenze “Pippo Tumino” della sede Cna di Ragusa, un seminario informativo sul decreto presidenziale n.43 del 27 gennaio scorso, cioè il regolamento di attuazione sull’uso di “Il dpr in questione – afferma il presidente provinciale di Installazione e impianti, Maurizio Scalone – prevede che tutte le persone e le imprese che eseguono interventi tecnici su impianti di refrigerazione, condizionamento d’aria, pompe di calore, sistemi di protezione antincendio, condizionamento d’aria dei veicoli a motore, commutatori ad alta tensione ed altri apparecchi contenenti gas fluorurati ad effetto serra, devono essere in possesso di determinati requisiti”.

Autostrada Siracusa-Gela: lotti Rosolini-Modica

“Ho appena ricevuto comunicazione dall’ingegnere Mauro Coletta, direttore dell’Anas, con cui sono stato costantemente in contatto in questi giorni, che è stato firmato il provvedimento relativo ai lavori nei tre lotti iblei dell’autostrada Siracusa-Gela che da Rosolini conducono fino a Modica”. A dichiararlo è l’on. Nino Minardo del Pdl in un comunicato stampa sull’argomento. “Si tratta del passaggio finale che mancava – precisa l’on. Nino Minardo – perché adesso il Cas, il Consorzio delle Autostrade Siciliane, possa provvedere subito alla pubblicazione del bando di gara che è già stato predisposto e che dunque, non necessita di altri adempimenti burocratici prima della sua pubblicazione. E’ bene ricordare che c’è tempo sino al 2015 per vedere realizzata un’opera fondamentale per la nostra provincia, termine oltre il quale l’Unione Europea è pronta a revocare i suoi finanziamenti. Dunque abbiamo di fronte tempi relativamente brevi per giungere al risultato e non ci sono ostacoli perché il Consorzio da subito, provveda alla pubblicazione del bando”, ha dichiarato l’on. Nino Minardo.


SGAMBATA DI SAN MARTINO, SPORT E FRITTELLE NEL CENTRO STORICO DI RAGUSA

Anche quest’anno la “Sgambata di San Martino” ha appassionato i ragusani. La manifestazione è inserita all’interno della XIV edizione della “Festestate di San Martino Sagra della Frittella”, organizzata dall’associazione Mariannina Coffa, presieduta da Daniele Leggio. Il miglior tempo assoluto della Sgambata è stato realizzato da Vincenzo Lorefice, della Virtus Acireale, che sul percorso di 4500 metri è arrivato al traguardo in 15’49”. Dietro di lui, nella categoria adulti uomini, Nino Nicosia della Uisp Santa Croce con 16’07”, e al terzo posto Cosimo Azzolini della No al Doping di Ragusa con 17’04”. Nella categoria donne ha vinto l’ultra maratoneta tedesco-modicana Inge Hack della Modipa Modica con 20’23”. Secondo posto per Tatiana Sortino della Running Modica con 24’03” e terzo posto per Angela Carnemolla della Barocco Running Ragusa con 25’36”. Nella categoria Over 55 buona vittoria per Carmelo Martorana Polisportiva Petrulli Ragusa con 20’44”. Nella categoria esordienti, sulla distanza di 500 metri, primo posto per Valerio Mangano della Libertas Acate con 1’51”. Secondo posto per Vincenzo Di Raimondo della Libertas Acate con 1’53”, terzo posto per l’algerino Yuscef Youchef Beiabghor 1’58”. Nella categoria esordienti donne ha vinto Gaia Denaro della Libertas Acate con 2’04”. Nel percorso di 1700 metri, per la categoria ragazzi ha vinto Osama Chouari della Uisp Santa Croce con 7’14”. Secondo posto per Alessandro Cutello della Libertas Acate con 7’26” e terzo posto per il tunisino Absalem Ghazouane della Uisp Santa Croce con 7’39”. Nella categoria cadetti ha vinto il tunisino Khamais Sta della Libertas Acate con 6’45”. Secondo posto per Maliani El Madi della Libertas Acate con 7’03” e terzo posto per Amed Farath del Csain Ragusa con 7’07”. Più di 50 gli atleti che hanno preso parte alla gara podistica. La gara è stata curata dallo staff dell’associazione Mariannina Coffa con la collaborazione tecnica della No al Doping. La Sagra della Frittella prosegue fino a domenica 11 novembre. Si inizia alle 9 del mattino con la mostra statica Fiat 500 e l’esposizione del Vespa Club Ragusa in c.so V. Veneto. Sarà possibile riscoprire il quartiere, alle 9,15, con il “Laboratorio Insieme per la città – Novembre insieme ai nostri cari”, passeggiata culturale a cura del prof. Giorgio Flaccavento con partenza da via Mariannina Coffa. In piazza San Giovanni si proporrà, dalle 10 alle 13, l’atteso “battesimo della sella”, percorso equestre didattico a cura dell’Associazione Iblea Turismo Equestre. Nel pomeriggio, alle ore 18, spazio alla terza gara della frittella con la categoria gusto e velocità e la categoria dilettanti. La manifestazione si chiuderà con il concerto live, alle 20,30, dei “Gira vota e furria”. “Insomma una ricca giornata di San Martino – spiega Daniele Leggio – per vivere tutti insieme il centro storico e per assaggiare le frittelle calde calde, con 30 gusti diversi e con le novità di quest’anno, ai tre cioccolati e ai sette veli, che hanno trovato un larghissimo consenso”.


RAGUSA, MOSTRA ORNITOLOGICA

Da sabato mattina e per tutto il fine settimana è aperta al pubblico la Mostra Ornitologica a Ragusa, che si tiene nei locali della palestra della Scuola Vann’Antò. Nei giorni scorsi si è proceduto alle operazioni di ingabbio di 950 esemplari e poi, a porte chiuse, la mostra è stata sottoposta alle valutazioni della giuria, i cui componenti sono stati selezionati dalla FOI (Federazione Ornicoltori Italiani) e in tutto sono dodici in base alle categorie dei volatili presenti. A prender parte alla manifestazione ci sono 70 allevatori di tutta la Sicilia. I campioni di razza sono risultati essere 14 tipologie. Hanno vinto il canarino arricciato del Sud dell’allevatrice Rosaria Campo, il fiorino di Felice Covato, il bossù belga con cui ha concorso Raffaele Baglieri, il fife brinato proposto da Michael Micelli, il canarino bianco di Sebastiano Cannata, il canarino rosso brinato che ha conferito la vittoria a Salvatore Lazzaro. Per la categoria indigeni un riconoscimento è andato all’allevatore Salvatore Buè, per la categoria esotici ha vinto Giuseppe Campo, per gli ibridi ha vinto Massimiliano Marcellino ed infine per il canto ha vinto Eraldo Vinci. In modo contestuale si è svolta anche la quarta rassegna dell’Esotico, con la presenza di rappresentanti del club dell’Esotico con sede a Reggio Emilia, che ha selezionato i migliori soggetti in mostra, premiando quattro esemplari, di cui due dell’allevatore Salvatore Bordonaro, e uno ciascuno di Giuseppe Campo e Antonio Oliva. Infine, è stato conferito l’ambito 15° Premio Città di Ragusa, che ha visto sul posto più alto del podio Guglielmo Alecci, seguito da Gianni Rizza.


Vittoria, cerimonia in onore dei caduti di Nassiriya

L’amministrazione comunale di Vittoria onorerà i caduti di e tutte le vittime delle missioni italiane di pace nel mondo. Lunedì 12 novembre alle ore 11,30, in Piazza del Popolo, il sindaco Giuseppe Nicosia deporrà una corona di fiori davanti alla lapide che ricorda i caduti di Nassiriya. Alla cerimonia parteciperanno le autorità civili, religiose e militari.


CON IL DIABETE, OCCHI APERTI

“Con il diabete, occhi aperti”, questo il titolo che Diabete Italia ha scelto, quest’anno, per la nuova edizione italiana della Giornata Mondiale del Diabete. Una serie di iniziative, in tutta Italia, si terranno il 10 e l’11 novembre. Anche a Ragusa, grazie all’Aiad onlus e ai medici volontari, il dott. Raffaele Bennardo e il dott. Giorgio Lo Magno, agli operatori sanitari, ai volontari del Servizio Civile, ai ragazzi della Croce Rossa, ai pazienti e ai genitori di bambini diabetici, i cittadini potranno ricevere materiale informativo per la cura e la prevenzione della malattia, recandosi domenica 11 novembre dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19 presso il Centro Commerciale “Le Masserie”. Tutti coloro che si recheranno presso lo stand allestito dall’Aiad potranno effettuare gratuitamente un test glicemico e, se vorranno, sottoporsi ad un questionario informativo che meglio potrà valutare un’eventuale predisposizione al diabete. Partner dell’iniziativa, oltra alla Croce Rossa, anche la Conad che ha concesso gratuitamente mele e bottigliette d’acqua da offrire a tutti i partecipanti come simboli dello stile di vita corretto. Per la stessa ragione, essendo l’attività fisica una delle componenti fondamentali della prevenzione, anche il centro sportivo Basaki si è mostrato sensibile e presto organizzerà con l’Aiad un’iniziativa sull’importanza dell’attività fisica. Sarà presente il presidente regionale dell’Osdi, Giovanni Dimauro.


AMIANTO, L’IDEA DI UNA PRODUZIONE TEATRALE PER SENSIBILIZZARE SULLE PROBLEMATICHE

Come diffondere, in maniera capillare, e senza il rischio di stancare, il lavoro che sul territorio regionale sta portando avanti l’associazione Esposti all’Amianto Sicilia? E’ l’interrogativo a cui hanno cercato di rispondere i soci dell’Eas che, in collaborazione con altre associazioni di carattere nazionale, si sono resi protagonisti di iniziative anche di carattere seminaristico, documentaristico e culturale sulla problematica. Perché i riflettori dell’attenzione, però, non si spengano, anche dopo la realizzazione e la produzione, nel 2012, del cortometraggio “Lamiantu”, l’Eas ha deciso di produrre un’opera teatrale unica nel suo genere. Infatti, per la prima volta in Italia, la vicenda si trasforma in un’opera teatrale dal titolo “Eternity”, con la collaborazione de “La Compagnia Prese Fuoco”. Scritta e diretta da Claudia Puglisi, l’opera teatrale vedrà, ancora una volta, la partecipazione di Marcello Perracchio e Silvia Scuderi. “Il coraggio di scommettersi dei soci dell’Eas – afferma Turi Occhipinti, portavoce dell’associazione – rilancia la nostra provincia alla ribalta nazionale. La diffusione della notizia di questa importante produzione e il pregio dell’opera e degli artisti ha già richiamato l’attenzione dei media e del circuito teatrale nazionale”. La prima è in programma mercoledì 19 dicembre al Teatro Garibaldi di Modica.


Premio Padua Atleta dell’Anno, le prime segnalazioni

E’ al lavoro la commissione che assegnerà il premio Salvatore Padua – atleta dell’anno 2012. Insediata dal commissario straordinario Giovanni Scarso, la commissione ha tenuto una prima riunione per esaminare le prime segnalazioni pervenute dalle varie federazioni sportive e per registrare le proposte dei componenti stessi dell’organismo presieduto da Adolfo Padua e composto dal Commissario provinciale Giovanni Scarso, dal presidente del Coni Rosario Cintolo e dal vice presidente Elio Amarù, dai rappresentanti del Panathlon Club Enzo Pelligra e Salvatore Giuffrida e dal segretario provinciale Gianni Molè e dal vice Michele Farinaccio per l’Assostampa Ragusa. Le prime segnalazioni riguardano per gli sport paralimpici, Ismaele Veloce; per il kick Boxing, Monica Floridia; per l’atletica leggera Gaetano Di Franco; per la scherma Orazio Iozzia; per la palla tamburello Salvatore Occhipinti e Angela Scifo e per il basket Carmelo Iurato e Lucio Salafia. La commissione tornerà a riunirsi martedì prossimo. Lo scorso anno il premio Padua è andato al podista modicano Giuseppe Gerratana, classe 1992, in forza all’Asd Barocco Running di Modica.

UN PALCO PER LA GIURIA NEL MANEGGIO DI CONTRADA SELVAGGIO

E’ in pubblicazione all’Albo Pretorio e sul sito internet del Comune di Ragusa il cottimo fiduciario relativo alla fornitura in opera di un palco per la giuria all’interno del maneggio coperto di Contrada Selvaggio. L’importo a base d’asta è di 23.450,00 euro. Il termine ultimo per la presentazione delle offerte è fissato per giorno 23 novembre.


AGITAZIONI SINDACALI ALL’INPS, DISAGI AGLI SPORTELLI

A causa di agitazioni sindacali, presso la sede provinciale Inps e le Agenzia di Modica e Vittoria potrebbero verificarsi notevoli disservizi agli sportelli e negli uffici. Il calendario delle manifestazioni è così articolato: lunedì 12 assemblea per l’intera giornata, martedì 13 assemblea per l’intera giornata, mercoledì 14 sciopero generale.


RANDAGISMO FUORI CONTROLLO A CHIARAMONTE GULFI

“Il fenomeno del randagismo ha ormai raggiunto livelli drammatici e spesso risulta essere fuori controllo”. E’ quanto dichiara il consigliere comunale del gruppo di minoranza di Chiaramonte Gulfi, Dario Cutello che sulla delicata questione ha presentato una interrogazione al sindaco Vito Fornaro. “Basta fare quattro passi sul territorio comunale per rendersi conto di come sia facile incontrare cani randagi, che se non risultano aggressivi rappresentano comunque un pericolo per la salute dei cittadini, a causa delle cattive condizioni igienico sanitarie in cui gli stessi animali versano. E’, altresì, giusto sottolineare che, al Villaggio Gulfi, viene registrata la maggiore presenza di randagi, spesso anche malati. Ci sono anche due cagnolini affetti da “rogna” – scrive Cutello – che gironzolano in questi giorni per le vie del quartiere”.

CORSO TESSERINO PER LA RACCOLTA FUNGHI

Il gruppo ibleo dell’Associazione micologica Bresadola ha promosso, anche quest’anno, il corso per il rilascio del tesserino per la raccolta dei funghi. Il direttore del corso è il micologo Gioacchino Gurrieri affiancato dai docenti Emanuele Brugaletta, esperto di micologia per quanto attiene la morfologia e i criteri di determinazione, e Vicente Avola, esperto tossicologo. Il corso si è tenuto grazie alla collaborazione dei Cenacolari dell’Antica Contea che, a Ragusa Ibla, in via Discesa dei Mugnai, hanno messo a disposizione la loro sede. Numerosi e attenti i partecipanti che hanno avuto modo di acquisire le elementari nozioni necessarie per potere distinguere i principali funghi mangerecci. Un appuntamento che ha spinto l’Associazione micologica Bresadola ad essere ancora più presente sul territorio e a pianificare altre iniziative.

Comiso: sopralluogo tecnici Enav per verificare funzionalità apparati

Soaco e Sac informano che da ieri e fino a tutto venerdì è in corso il sopralluogo dei tecnici Enav nell’Aeroporto di Comiso perché si proceda al trasferimento di tutte le infrastrutture civili e dell’impiantisca di Soaco in comodato d’uso a Enav per i servizi di assistenza al volo. Una quindicina i tecnici di Enav e di Tecnosky (il provider delle manutenzioni impiantistiche di Enav) giunti da Roma, Palermo e Catania. Fra le attività in programma l’allestimento della torre di controllo secondo gli standard Enav e la certificazione della società di gestione, la Soaco, secondo il regolamento per la costruzione e l’esercizio degli aeroporti. Soddisfazione per la celerità impressa a tutte le procedure è stata espressa da Peppino Giannone, presidente della Sac, azionista di maggioranza di Soaco. “Da Catania a Comiso, l’asse del sistema aeroportuale integrato della Sicilia Orientale – dice Giannone – è adesso una realtà. In questi giorni a Londra l’amministratore delegato della Sac, Nico Torrisi, ha stretto infatti importanti accordi con le compagnie aeree internazionali interessate allo scalo nella provincia iblea”.


ALZIAMO LA VOCE !!!

Si terrà presso la Sala Avis di Ragusa giorno 22 alle 19 l’incontro dal titolo “Alziamo la voce!!!”. Introduce e coordina G. Lo Monaco; intervengono sul tema “Gli aggettivi della politica: la responsabilità, la fraternità”, F. Raniolo e G. Salonia; su “Far crescere una classe dirigente all’altezza della città”, A. Pisana e G. P. Saladino; su “Quale sviluppo? Beni economici e sociali della nostra città”, A. Leggio ed E. Occhipinti.

Vittoria, progetto di riqualificazione paesaggistica dell’area dell’ex campo di concentramento

Il sindaco di Vittoria, Giuseppe Nicosia, si è incontrato mercoledì a Palazzo Iacono con Mylene Andreoletti, David Belamy, Yvan Cappelaere e Lucas Delafosse, studenti della Ecole nationale superiore de paysage di Versailles, coordinati dall’architetto Marc Matyassy, che gli hanno presentato il progetto “Fait d’actes”, finalizzato alla riqualificazione paesaggistica dell’intera area dell’ex campo di concentramento di Vittoria e portato avanti grazie ad un accordo tra il comune di Vittoria e l’Ecole nationale de paysage. All’incontro era presente Fausta Occhipinti, architetto, una delle tre docenti della scuola paesaggistica francese che seguono l’elaborazione di tale progetto; gli altri sono Mathier Gautier e Marc Rumelhart.

Colazione Equo-solidale alla Bottega dei Popoli di Ragusa

Sabato 10 novembre, “La Bottega dei Popoli” (nella nuova sede di via Archimede – quasi all’incrocio con viale del Fante) organizza la “Equo colazione quo solidale”. Si avrà la possibilità di assaggiare i prodotti del “risveglio”: dai biscotti al caffé, dal tè alle marmellate, “per iniziare ogni giornata all’insegna della giustizia e dell’equità”. Inizio colazioni alle 9,30.

A Ragusa un Centro per diagnosi e trattamento minori affetti da autismo

In occasione della prima giornata del percorso formativo dedicato ai disturbi relativi all’autismo, l’Asp di Ragusa ha presentato il progetto che prevede la realizzazione di una struttura specifica che sorgerà in piazza Igea. Il centro avrà una estensione di circa 520 metri quadrati, e nasce all’interno del complesso G. B. Hodierna. La due giorni sull’autismo si conclude l’8 novembre. L’iniziativa è stata promossa dall’Asp in collaborazione con l’associazione Oasi. Il 28 e il 29 novembre si terrà un nuovo incontro formativo sempre sul tema dei disturbi autistici. L’Azienda sanitaria provinciale nei mesi scorsi ha stilato un protocollo d’intesa con i pediatri della provincia iblea, nella consapevolezza che la diagnosi precoce di questi disturbi dello sviluppo è di fondamentale importanza per i successivi interventi riabilitativi.

Dialogo tra le culture incontro al Seminario vescovile

Continua venerdì 9 novembre, alle 15.30, presso la Sala del “Fondo Antico” della Biblioteca del Seminario, in via Roma 109, a Ragusa, l’attività accademica della Cattedra di “Dialogo tra le culture”. La terza lezione sul tema “Cristianesimo nella storia in dialogo con altre religioni e sistemi di significato” sarà tenuta dal prof. Edoardo Scognamiglio, docente di Teologia dogmatica.

Riapertura del mercato ittico di Scoglitti

Terminato il fermo biologico, è ripresa l’attività della marineria della frazione di Vittoria, con conseguente vendita del pescato all’interno della struttura mercantile di Scoglitti, dalle ore 14 e fino a vendita ultimata, dal lunedì al venerdì.


Lions e Rotaract al Castello di Donnafugata coi bambini dell’Istituto S. Cuore di Comiso

Il presidente del club Lions Valli Barocche New Century, Eloisa Amarù, coadiuvata dall’immediato Past President Tina Elia, dal cerimoniere distrettuale Giorgio Solarino, dal tesoriere Pierpaolo Tumino e dal segretario Mirko Leone, di concerto con il presidente del Rotaract Comiso, Andrea Iurato, del Past President Vincenzo Coltello e di alcuni soci, hanno espresso il desiderio di trascorrere la domenica del 4 novembre insieme ai bambini ospiti dello Istituto Sacro Cuore di Comiso. Il gruppo si è recato presso il Castello di Donnafugata, visitandone i giardini, poi si è proceduto alla visita della fattoria sociale e all’organizzazione di giochi. I giovani, coinvolti in questa bella domenica al Castello di Donnafugata, hanno dimostrato un forte senso di responsabilità e di partecipazione attiva.

Scroll To Top
Descargar musica