21-01-2019
Ti trovi qui: Home » Televisione (pagina 10)

Archivio della categoria: Televisione

DOMENICA BIG-MATCH TRA PASSALACQUA E SCHIO

merchandisingSi prevede il sold-out in vista del big-match del massimo campionato femminile di basket di domenica prossima, tra Passalacqua spedizioni e Famila Schio. La società biancoverde invita i tifosi e gli appassionati a prenotare in tempo il proprio biglietto, sia per avere la sicurezza di assistere all’incontro che prenderà il via alle 18,00, sia per evitare la ressa che si creerebbe inevitabilmente all’entrata del Palaminardi. Non mancheranno alcune sorprese, come per esempio quella che riguarderà l’esibizione del gruppo ufficiale di cheerleaders di un’importante squadra di calcio siciliana. All’entrata del palazzetto i tifosi potranno acquistare o prenotare la maglia delle partite, che sarà anche personalizzabile, la felpa stile college, la sciarpa e tanti altri prodotti non soltanto di abbigliamento.

“VEDUTE DI TERRA E DI CAFFE’” DI GIO’ ANTOCI

Amedeo Fusco presenta Giò Antoci a Le MasserieSarà inaugurata questo venerdì 14 alle ore 18 alle Masserie la personale dell’artista Giò Antoci, a cura di Amedeo Fusco e Rosario Sprovieri. L’artista ibleo parteciperà anche alla mostra “Punti di Vista”, a cura di Fusco e Sprovieri, che si terrà al Complesso dei Dioscuri al Quirinale a Roma dal 21 al 28 novembre prossimi e vedrà protagoniste le opere di artisti italiani ed internazionali. Giò Antoci è nato a Ragusa Ibla, dove vive e opera in uno splendido atelier che vale la pena visitare. “Vedute di terre e di caffè” propone al pubblico una serie di opere realizzate con polvere di caffè, terre ed acquerello.

CONSORZIO DI BONIFICA, LAVORATORI ALLO STREMO

images

I lavoratori del Consorzio di Bonifica n.8 Ragusa vivono una condizione di ritardi e incertezze sul proprio futuro alla luce del progetto di modifica che prevede la realizzazione di due MegaConsorzi in Sicilia. Sono 150 lavoratori a tempo indetermninato senza stipendio da mesi a cui si aggiungono i circa 250 lavoratori appartenenti ai contingenti delle cosiddette Garanzie Occupazionali. (51isti 101isti e 151isti). Scrivono i sindacati:” I lavoratori non si sono mai tirati indietro garantendo un servizio vitale agli agricoltori ed all’agricoltura, addirittura anticipando le spese di carburante (togliendole dal già risicato bilancio familiare) per potersi recare quotidianamente sui posti di lavoro. I lavoratori sono allo stremo; il ricorso ai meccanismi di finanziamento tradizionali (banche, società finanziarie) è esaurito, Abbiamo deciso di indire un’assemblea questo giovedì 13 a partire dalle ore 12,20 presso la sede del Consorzio di Bonifica, via Stesicoro 54/56. Invitiamo le Organizzazioni Professionali e quanti vorranno dare all’assemblea un contributo a questa problematica che non sono solo dei lavoratori della Bonifica ma che può avere pesanti ripercussioni sul territorio e sulle imprese agricole”.

CERCA PADRONE

downloadUN BELLISSIMO E AFFETTUOSO CAGNOLINO SHITZU HA PERSO LA SUA PADRONA, UNA ANZIANA SIGNORA VENUTA A MANCARE DA POCO LASCIANDO  SOLO QUESTO ESSERE DOLCE ED EDUCATISSIMO. CHI VOLESSE ADOTTARLO PUO’ TELEFONARE AL NUMERO 389 0912328.

IL TEATRO DI SHAKESPEARE SABATO E DOMENICA A RAGUSA

allievi compagnia godotAmleto si intreccia con Otello ed ancora con un’altra famosa tragedia, quella degli innamorati Romeo e Giulietta. Un originale ma al tempo stesso dissacrante e divertente omaggio a William Shakespeare. Sabato 15 novembre alle ore 21 e domenica 16 novembre alle 18 all’auditorium della Scuola dello Sport di Ragusa andrà in scena “Malintesi Shakespeariani”, un divertente atto unico tra pantomima e parodia che vedrà sul palco ben 34 protagonisti tra attori e allievi dei laboratori teatrali. E’ il primo appuntamento della decima stagione teatrale “Palchi DiVersi” organizzata a Ragusa dalla Compagnia G.o.D.o.T. diretta da Vittorio Bonaccorso e Federica Bisegna. Intanto prosegue la campagna promozionale “Un biglietto, una stagione” che permette agli spettatori di diventare sponsor acquistando un biglietto per un spettacolo a scelta.  Per info: 339.3234452 – 338.4920769 o [email protected]

GESTALT THERAPY

l4eb8571b76348Una giornata alla scoperta della Psicoterapia della Gestalt. A Ragusa giovedì 13 novembre ci sarà l’Open day, promosso dall’Istituto di Gestalt Therapy Hcc Kairòs. L’iniziativa sarà l’occasione per conoscere i nuovi corsi dell’istituto, i docenti e sarà possibile sapere come ottenere o richiedere una delle nove borse di studio messe a disposizione dalla scuola. La manifestazione si svolgerà dalle 10, 30 alle 19,30 nella sede dell’Istituto in via Virgilio 10. La scuola post universitaria di specializzazione ha come responsabile scientifico Giovanni Salonia e responsabile didattico Valeria Conte. Per quanti vorranno partecipare all’Open day si può inviare una mail a [email protected] e prenotare una copia omaggio del libro “Edipo dopo Freud”, dedicato al lavoro portato avanti dall’istituto, che potrà essere ritirata nel corso della giornata. L’Istituto di Gestalt Therapy Hcc Kairòs ha elaborato un modello di teoria evolutiva, di terapia familiare e di diagnosi e cura delle patologie, le cui applicazioni cliniche costituiscono contributi innovativi per la terapia del singolo, della coppia e della famiglia.

I deputati regionali e nazionali M5S

I deputati grillini sconfessano RagusAttiva 5 Stelle che nei giorni scorsi aveva emesso comunicati stampa sulla situazione politico-amminstrativa del Comune di Ragusa. Nella nota dei deputati regionali e nazionale del Movimento 5 Stelle si legge quanto segue. – A seguito delle richieste di chiarimenti pervenute da parte di diversi cittadini,  ribadiamo in maniera definitiva e, ci auguriamo, esaustiva, che gli unici soggetti chiamati a rappresentare in pubblico il movimento 5 stelle nella città di Ragusa sono il sindaco ed i consiglieri eletti. Di conseguenza le eventuali dichiarazioni o esternazioni effettuate da qualsiasi altro gruppo, movimento o singolo soggetto, in nome e per conto del movimento 5 stelle, sono da considerarsi a titolo esclusivamente personale ed assolutamente non rappresentative del movimento. Ed a questo proposito ribadiamo altresì con forza la totale fiducia e sostegno verso l’operato del sindaco di Ragusa, Federico Piccitto, e della sua giunta, i quali stanno incarnando in pieno, nel loro servizio ai cittadini, i principi e le idee del movimento 5 stelle, come dimostra il grande lavoro svolto finora. Tanto si doveva per evitare, anche in futuro, di generare confusione e perplessità nei cittadini nei confronti dell’attività del movimento 5 stelle -.

On. Nino Minardo: Caro Nello e caro Pippo, ma il problema dove sta?

nino minardo 5“Sono dispiaciuto del dispiacere che ho causato agli on.li Nello Dipasquale e Pippo Di Giacomo per aver comunicato all’on.le Sebastiano Gurrieri, componente il comitato ristretto per la Ragusa-Catania, della firma della convenzione per l’autostrada Ragusa-Catania che avverrà domani al Ministero per le infrastrutture”. Queste le parole di Nino Minardo che così continua: ”Non mi meravigliano comunque le parole e i toni usati nei miei confronti dall’on.le Dipasquale, del quale conosco bene metodi ed azioni e soprattutto, linearità di comportamenti nella politica. Mi sorprende piuttosto Pippo Di Giacomo, al quale, di converso, riconosco – scrive Nino Minardo – capacità politico-istituzionali e saggezza. Non ho deciso di invitare nessuno domani a Roma per la firma della convenzione ma piuttosto mi sono sentito in dovere di comunicare la notizia al ‘Comitato ristretto per la Rg-Catania’, nella persona dell’onorevole Sebastiano Gurrieri, proprio perché quest’ultimo mi ha più volte sollecitato e chiesto notizie sull’iter e sulle sue criticità. Quindi, è stata per me un’azione opportuna quella di informarlo e, essendoci i presupposti, anche di chiedergli di partecipare alla firma insieme ad una ristretta delegazione del comitato. Peraltro, il ‘Comitato’, ha continuamente mantenuto contatti e relazioni istituzionali con il Ministero delle Infrastrutture fino a questi ultimi giorni. Un ‘comitato’ riconosciuto e riconoscibile, apartitico e da tanti mesi al lavoro serio. Oggi però, scopriamo che Dipasquale non lo riconosce… Strano! Perché sia da presidente del Consiglio Provinciale (mi pare allora fosse di Forza Italia) che da Sindaco di Ragusa (ruolo che ricoprì diviso tra PdL e Territorio e con ‘puntate’ dalle parti del movimento di Zamparini e di Sicilia Vera con Cateno De Luca…) presenziava attivamente gli incontri di questo organismo.  Della passerella politica di cui parlano Dipasquale e Di Giacomo, sono io che ne faccio volentieri a meno: Tant’è che, proprio perché non amo le passerelle, domani non parteciperò all’incontro romano. Per me è importante che l’obiettivo si sia stato raggiunto e di questo sono contento e soddisfatto. E’ probabile invece che Nello abbia il forsennato desiderio di passerelle. Se avvertiva questo bisogno impellente, -scrive Nino Minardo – poteva chiamarmi e domani sarebbe stato a Roma anche lui! Una foto non la si nega a nessuno! Perché questa forte esigenza di volere a tutti i costi essere informato per primo di questa tanto attesa data?  Se Dipasquale ha bisogno di un riscatto politico individuale, non tiri in ballo la Ragusa-Catania ma agisca ogni giorno con concretezza e controllo. Magari non peregrinando più di partito in partito, visto che ormai necessitiamo di una bussola per sapere dove sta”- conclude Nino Minardo.

Ragusa, la vetrina del Caffè del Viale per ricordare la nostra storia

IMG_4956L’associazione culturale Lamba Doria in occasione del 4 Novembre ha allestito una mini mostra nella vetrina del Caffè del Viale in via Tenente Lena. Sono esposti una uniforme speciale dell’Arma dei carabinieri,  la divisa dell’allora comandante del presidio militare di Siracusa, due rari fucili risalenti al primo conflitto mondiale, caschi ed elmetti coloniali. Un modo intelligente  per ricordare anche ai passanti l’importante ricorrenza ed i 100 anni dalla grande guerra.

Padua Rugby Ragusa

paduaIl girone 4 del campionato nazionale di serie B è arrivato al giro di boa. Domenica si giocherà infatti l’ultima giornata di andata della prima fase, quella al termine della quale le prime tre classificate accederanno alla Poule Promozione, mentre le altre che invece andranno a giocarsi la salvezza, e il Padua Rugby Ragusa è ancora alla ricerca della prima vittoria.A  Ragusa intanto arriva lo Svicat Lecce, squadra incontrata sia sulla via della promozione due stagioni fa che lo scorso anno in serie B e con la quale c’è una rivalità agonistica che rende le partite tra le due compagini sempre avvincenti e combattute. L’allenatore Peppe Gurrieri porta rispetto per gli avversari ma è convinto di poterli battere: «Con i leccesi abbiamo sempre giocato partite tirate ma, finora, abbiamo sempre perso. In questa stagione ho avuto modo di vedere all’opera i nostri prossimi avversari quando, alla prima giornata, hanno reso visita all’Amatori Catania. Se lo Svicat di domenica è quello di un mese fa, allora dico che possiamo giocarcela».Su richiesta della squadra ospite, l’ora di inizio sarà anticipato alle ore 11:30 e sarà diretto dal signor Massimo Salierno della sezione di Napoli. A seguire si disputeranno anche gli incontri che vedranno protagoniste le selezioni Under16 e Under18 dei biancazzurri ragusani e del Cus Catania.

Quando una semplice ricetta diventa espressione di cultura

Brancati, Schembari, Poidomani e Cosentini“Una semplice ricetta è anche espressione di cultura e, nel senso più anglosassone del termine, di civiltà perché è il riflesso di ciò che noi abbiamo ereditato, volenti o nolenti, da chi ci ha preceduti. E considerato che la nostra cultura, almeno quella materiale, parte dal XVIII secolo avanti Cristo mentre i primi documenti scritti risalgono a dieci secoli dopo, ritengo che abbiamo una lunga storia da raccontare. E stavolta, in fondo, si è cercato di tracciare un riassunto gustoso visto che l’argomento è stato proprio il cibo”. Ha concluso così il proprio intervento il professore Gaetano Cosentini durante la presentazione del libro “Il cibo degli Iblei” di Francesca Poidomani tenutasi nella sala conferenze “Pippo Tumino” della sede Cna provinciale di Ragusa. Un appuntamento nel corso del quale il testo, edito con i tipi di “Officine creative” di Domenico Schembari, è stato apprezzato dai numerosi partecipanti all’iniziativa grazie al maneggevole formato e alle pagine patinate che, esaltate dal colore, hanno trasmesso al meglio la bontà dei cibi descritti, 130 ricette tipiche del territorio ibleo. Ad aprire i lavori è stato il segretario provinciale Cna Ragusa, Giovanni Brancati, che, oltre a sottolineare il convinto sostegno fornito all’autrice dall’associazione di categoria, ha voluto puntare l’attenzione sul ruolo preminente che la gastronomia locale è chiamata sempre più ad esercitare in un mondo in cui la globalizzazione se da un lato tende ad annullare le differenze dall’altro esalta ancora di più le peculiarità di chi riesce a mantenere in qualche modo le proprie tradizioni.

GIARRATANA: I CARABINIERI ARRESTANO TRE  RAPINATORI CATANESI IN TRASFERTA

MACCARONE Luigi Orazio cl. 1991Lunedì mattina verso le ore 09.30  a Giarratana tre malviventi armati di taglierino facevano irruzione all’interno della filiale della Banca Agricola Popolare e dopo aver minacciato gli impiegati si facevano consegnare tutto il denaro contenuto all’interno delle casse, dandosi immediatamente alla fuga.I tre banditi, che erano fuggiti a boro di una Fiat Punto  di colore bordò, sono stati intercettati dai Carabinieri delle Stazioni di Giarratana e Monterosso Almo, mentre tentavano di allontanarsi  in direzione di Catania. I malviventi dopo aver imboccato una strada senza uscita nel centro di Monterosso Almo perdevano il controllo del veicolo e dopo aver sfondato un cancello di una civile abitazione tamponavano una autovettura posteggiata. Due sono stati immediatamente catturati e ammanettati dai carabinieri, mentre il terzo si è dileguato tentando di far perdere le proprie tracce nascondendosi nelle  campagne circostanti. Fondamentale è stato l’intervento di un elicottero dell’Arma del Nucleo Elicotteri di Catania, che dall’alto ha avvistato l’ultimo fuggitivo segnalandolo agli uomini che lo stavano cercando. Nel frattempo alle ricerche e alla cattura si è unito un poliziotto proprietario dell’abitazione presso la quale i fuggitivi sono andati a sbattere con l’auto, il quale aveva chiamato anche il 113. L’intero malloppo ammontante a circa 10.000,00 euro è stato recuperato e restituito al direttore della banca. Gli arrestati sono Manuel Sciuto 29enne di Motta S. Anastasia, Luigi Orazio Maccarone, 23enne di Belpasso, Walter Roccella, 25enne anch’egli di Belpasso, tutti e tre con precedenti, anche specifici.

RAGUSA, BANDO ASSEGNAZIONE POSTEGGI AUTOBAR

imagesScade il 10 novembre prossimo, alle ore 12, il termine di presentazione delle istanze relative al bando pubblico per l’assegnazione di posteggi su aree pubbliche per la vendita di prodotti alimentari con autobar di durata annuale e stagionale. I criteri per la formazione della graduatoria riguarderanno l’anzianità nell’esercizio del commercio su aree pubbliche e l’anzianità acquisita nel posteggio al quale si riferisce la selezione (9 posteggi per Ragusa e 4 per Marina di Ragusa). Gli operatori interessati potranno avanzare l’istanza al Comune di Ragusa utilizzando il modulo-domanda pubblicato sul sito internet dell’ente unitamente al bando pubblico.

Droga in via Roma, un arresto

AOUINET_Moncef_1971I Carabinieri di Ragusa hanno arrestato venerdì sera uno spacciatore di droga nella centralissima via Roma.  I militari avevano notato la presenza di soggetti già noti per il consumo di cannabis nella zona alta di via Roma, ovvero quella che va dal corso Italia alla rotonda. Inizialmente I carabinieri dopo alcuni servizi d’osservazione in borghese avevano notato un anomalo movimento di persone che entravano e uscivano da una piccola viuzza, Via Ferrera, (a stento percorribile da un autovettura) .  dietro a un negozio di abbigliamento, via Ferrera e così si sono posizionati su un terrazzino per studiare il movimento sospetto.  Armati di binocolo e visore infrarosso si sono appostati e hanno aspettato. In effetti hanno notato una persona arrampicarsi lungo una grondaia e prendere o mettere qualcosa da un davanzale di una finestra a più di tre metri dalla sede stradale. Ritenuto che non fosse normale nascondere qualcosa dietro la serranda di una finestra (peraltro altrui), i carabinieri hanno pensato si trattasse di droga o, al limite, di refurtiva o armi. Si sono quindi preparati a intervenire con una gazzella in attesa all’ufficio postale per chiudere l’uscita di via Ferrera su via Roma. Dopo un paio d’ore d’attesa, già aveva fatto buio, sono arrivati due uomini. Uno s’è arrampicato e ha preso qualcosa che poi, accosciatosi, ha iniziato a maneggiare poggiandola in terra. A questo punto i due militari in borghese hanno chiamato la pattuglia in uniforme e si sono lanciati giù per le scale con l’intento di sfruttare l’effetto sorpresa. Purtroppo uno dei due, che era in piedi, s’è accorto dei due carabinieri in borghese ed è fuggito in discesa. Trovatosi davanti l’autovettura militare ha saltato il cofano e s’è buttato giù per via Roma verso via Ecce Homo facendo perdere le proprie tracce. I militari nel frattempo hanno bloccato l’altro uomo. In mano aveva ancora un grosso pezzo di hashish. L’arrestato è  Moncef Aouinet, 43enne ex muratore tunisino già noto alle forze dell’ordine. La droga, sequestro e pesata, era hashish, per trentasette grammi, quasi mezzo panetto intero e tre pezzetti più piccoli.

Ragusa ricorda Lucio Battisti nell’anno della sua morte

Lucio BattistiIl 29 settembre 1998, a 20 giorni dalla sua morte, il cantautore viene ricordato con una manifestazione al Teatro Tenda denominata “Cantando Battisti”. A cantare Lucio, cantanti e musicisti iblei, tra cui Giovanni Carfì, Ernesto Turlà, Enrico Boncoraglio, Beppe Boscarino, Daniela Tardonato, Tito Torrisi, Gianfranco Giummarra, Lino Burrafato, Piero Nicolini, Giovanni Guastella, Nunzio Tribastone, Roberto Farruggio, Enzo Trigili, Paolo Battaglia, Nello Casa e i compianti Enzo Guastella detto Turù  e Gianni Biazzo. La manifestazione viene riproposta sedici anni dopo da Tele Nova, per la puntata n. 858 di Come Eravamo, che andrà in onda immancabilmente il 29 settembre alle ore 14:30, 18:30, 21, 24 e martedì 30 settembre alle 8.

FESTA SAN VINCENZO DE PAOLI

cattedrale  sanvincenzo_de_paoliIl Consiglio Centrale della San Vincenzo de Paoli di Ragusa invita  i confratelli, i simpatizzanti e la popolazione  a  partecipare alla messa nella Cattedrale di Ragusa giorno 27 alle 19,30 per la festività di San Vincenzo de Paoli. In tale occasione, quanti desiderano venire incontro ai bisogni dei più deboli, potranno donare viveri che andranno ad incrementare i doni dell’offertorio e che saranno distribuiti alle famiglie indigenti del territorio.

Modica calcio, mercoledì amichevole a Gela

Modica_Calcio_logoSono finite le vacanze di ferragosto anche per i “tigrotti” che hanno ripreso a pieno regime gli allenamenti. I ragazzi sono rientrati tutti in ottime condizioni pronti ad affrontare l’amichevole di mercoledì 20 Agosto a Gela, presso lo stadio “Vincenzo Presti”. Avendo l’Akragas all’ultimo minuto declinato l’invito alla partecipazione al triangolare, l’amichevole inizierà alle ore 20, e vedrà i tigrotti sfidare i padroni di casa. Attesi al “Vincenzo Presti” i nostri Ultras, pronti a sostenerci come sempre in tantissimi.

 La vittoriese Sofia Gentile alle Selezioni Nazionali dello Zecchino d’Oro

sofia1 (4)La piccola Sofia Gentile di 9 anni, componente del Coro Mariele Ventre di Ragusa, partecipera’ alle Selezioni per il 57° Zecchino d’Oro, che si terranno dal 2 al 4 settembre 2014, all’Antoniano a Bologna. Sofia ha partecipato l’8 agosto alle audizioni regionali di Porto Empedocle, alla presenza di Fabrizio Palaferri, vice direttore dell’Antoniano, e superata la prima fase, e’ approdata alla Finale Regionale tenutasi sabato 9 agosto, in Piazza Kennedy, sempre a Porto Empedocle. Sofia Gentile si e’ esibita, insieme ad altri dieci piccoli concorrenti, provenienti da diverse province siciliane, con il brano “Ninnaneve” e per la sua bravura e dolcezza è stata premiata dalla giuria, che le ha consegnato il lasciapassare per la “gran finale” di Bologna.

Don Giuoggiu u farmacista, don Carmenu e Pippinu Zago a Tele Nova

rotonova 20.12.88Giovedì 7 agosto 2014 alle ore 14:30, 18, 21, 24 e venerdì 8 agosto alle ore 8, per la puntata n. 853 di Come Eravamo, andrà in onda su Tele Nova un’ampia sintesi del rotonova del 20 dicembre 1988 sui dolci tipici del Natale e le tradizioni culinarie a Ragusa con Giuseppe Zago, Giorgio Migliorisi e Giorgio Gurrieri.

FUMI DI CAMPAGNA NEL VITTORIESE

FUMI2Dieci titolari o conduttori di aziende agricole presso le quali erano stati individuati cumuli di rifiuti vegetali, sono stati informati dalla Polizia di Vittoria circa l’osservanza e rispetto delle normative sullo smaltimento o conferimento dei rifiuti presso ditte o enti interessati, e nel contempo diffidati dal praticare l’incenerimento degli stessi, mentre tre vittoriesi titolari di aziende agricole presso le quali sono stati rilevati, nel corso di controlli, significativi fenomeni di bruciatura dei rifiuti, sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa. Dovranno rispondere dell’ipotesi di reato di illecito smaltimento di rifiuti speciali e di immissione molesta di fumi nell’atmosfera.

Scroll To Top
Descargar musica