24-06-2018
Ti trovi qui: Home » Cultura e Spettacolo (pagina 40)

Archivio della categoria: Cultura e Spettacolo

“RAGUSA IN FIORE” E WEIRD FESTIVAL

simonanoratoDal 24 al 26 aprile prossimi, nell’ambito del programma di “Ragusa in fiore”, manifestazioni di arte varia patrocinate dall’Assessorato ai beni culturali, si terrà la seconda edizione del Weird Festival. L’evento viene organizzato ancora una volta grazie alla collaborazione tra i Fratelli la Strada e l’Associazione Santa Briganti e per l’edizione di quest’anno si svolge a Ragusa Superiore, toccando diversi luoghi del centro storico. “Questa manifestazione – dichiara l’assessore Stefania Campo – ci permette di far rivivere e mettere in luce luoghi poco sfruttati del centro storico superiore come, ad esempio, il Ponte Vecchio o ancora di godere della nuova sala polifunzionale Ideal di Piazza Libertà, da poco inaugurata”. Ad aprire il Festival, venerdì 24 aprile, alle ore 21,30, al Teatro Ideal, sarà la cantautrice e polistrumentista Simona Norato che presenterà il suo ultimo lavoro: “La fine del mondo”. Sempre il Teatro Ideal sabato 25 ospiterà due spettacoli: alle 21 sarà la volta del marchigiano Marco Fagotti con “Affabulazione”. Alle 22,30 salirà sul palco l’attore e regista catanese Orazio Condorelli accompagnato dalla musica di Alberto Finocchiaro, con lo spettacolo “Amore e bisogno”. Domenica 26 aprile il Festival chiuderà i battenti con “Suite for Velò”, performance per due contrabbassi e una danzatrice. Ad esibirsi i musicisti Alessandro Nobile e Giovanni Arena che accompagneranno la danzatrice Melissa Gramaglia. Sempre nell’ambito del Weird Festival il 24 e il 26 aprile sono previste, in via Coffa, alle ore 20, le performance musicali della violinista Anna Garcia Alba e del cantautore Carlo Natoli. Palazzo Zacco di Via S. Vito ospiterà invece dal 25 aprile la mostra del pittore Michele Nigro; l’esposizione resterà aperta fino al 7 maggio prossimo.

GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO

Locandina 23 aprile fbIl 23 aprile presso la Struttura Didattica Speciale di Lingue di Ragusa all’auditorium di Santa Teresa, via delle Suore, a Ibla a partire dalle ore 15.00  Reading di prose e poesie, a cura degli studenti della Struttura Didattica Speciale; a seguire la  mostra di libri della Biblioteca Doris e Cesare Zipelli, a cura della dott.ssa Daniela Martorana, e poi il quiz letterario a cura di Elide Barbanti e Monica Maugeri. Ed ancora, un dibattito: Il futuro dell’editoria nel mondo del digitale, con  Emilio Barbera, direttore editoriale di Euno Edizioni; infine la presentazione del libro Cinque gialli sul nero di Domenico Seminerio, coordina il prof. Giuseppe Traina, sarà presente l’autore.

PABLO LENTINI RIVA INCANTIA IL PUBBLICO DI “MELODICA

_DSC7322Un concerto dall’altissimo spessore artistico e culturale ha affascinato il pubblico all’Auditorium della Camera di Commercio di Ragusa nell’ambito della 20° Stagione Concertistica Internazionale Melodica, patrocinata dal Comune di Ragusa, con la direzione artistica del maestro Laura Nocchiero. Protagonista Pablo Lentini Riva, bravissimo chitarrista e scrittore, che ha suonato nella prima parte composizioni chitarristiche spagnole e nella seconda parte una suite di Bach alternata alla lettura di un suo affascinante racconto tratto dalla raccolta “Qui si dice che fu per amore”. Lentini Riva ha totalmente rapito il pubblico presente sabato scorso facendogli dimenticare la realtà e trasportandolo in un meraviglioso mondo dove esistono solamente la magia e le emozioni dei suoni e delle parole. Proseguono dunque i successi della Stagione Melodica; prossimo appuntamento sabato 9 maggio con il famoso pianista tedesco Martin Munch per il concerto “A ritmo di valzer”.

Mauro c’ha da fare al cinema Lumière a Ragusa

PAGINE_VIDEOPresentazione ufficiale del film, a cura del critico Danilo Amione, il 30 aprile ore 21,00 al cinema Lumière con la presenza del regista Alessandro di Robilant e gli attori Carlo Ferreri, Evelyn Famà, Marcello Perracchio e Massimo Leggio. Posti disponibili fino ad esaurimento: per informazioni e prenotazioni telefonare al n. 0932-682699 o al n. 3492249680, e.mail [email protected]. Arriva in sala il nuovo film del regista di numerose pellicole di successo, tra cui “Il Giudice Ragazzino”. Protagonista è il ragusano Carlo Ferreri che veste i panni del 35 enne Mauro. La trama narra le giornate di un giovane, fin troppo sensibile ed intelligente (2 lauree alle spalle ed un grande senso dell’onestà e del dovere) che, deluso da alcuni aspetti della sua vita, Lavoro, Amore, Società…, reagirà creando le più svariate situazioni ironiche, ciniche, amorose, persino sportive… Il film si avvale anche della presenza del direttore della fotografia David Scott, inglese, che vanta, da più di 30 anni, un’ esperienza internazionale. Le musiche sono affidate a Fabio Abate ed il montaggio a Fabrizio Famà. Nel cast anche l’attrice Evelyn Famà, già nota al pubblico per le partecipazioni a Comedy Central e al “Figlio della luna”, che interpreta il ruolo coprotagonista di Laura, la fidanzata di Mauro. Altri attori: Andrea Borrelli (padre di Mauro) e altri due noti attori ragusani Massimo Leggio (amico di Mauro) e Marcello Perracchio. Per Carlo Ferreri sono già numerose le partecipazioni in cinema e tv, diretto da grandi maestri quali: Marco Tullio Giordana, Enzo Monteleone, Gianluca Tavarelli in film tv come: “I 57 giorni”, “Il capo dei capi”, “Borsellino”, “Una Sola debole voce”, “I Cento passi”, “Il Giovane Montalbano”. 

IL CIBO DEGLI IBLEI

Invito-Mercoledì 22 aprile 2015, alle ore 18,00, nei locali del Centro Studi “Feliciano Rossitto”, Via Ducezio n. 13 a Ragusa, conversazione sul libro di Francesca Poidomani “Il cibo degli Iblei, 130 ricette originali della cucina iblea” (Officine Creative Editore). Relatrice: Letizia Cutrona Ottaviano, conclude l’incontro l’autrice.

Lo scrittore Domenico Seminerio a Ragusa

SEMINERIO-DOMENICO2-750x400Giovedi 23 aprile, in occasione della Giornata Mondiale del Libro, lo scrittore siciliano Domenico Seminerio presenterà Cinque gialli sul nero, raccolta di cinque racconti noir ambientati a Catania. Le vicende narrate nel libro, appena uscito per Euno Edizioni, mostrano un efficace connubio tra intreccio poliziesco e spirito critico e mettono in luce le mille contraddizioni di una terra in cui bellezza e orrori coesistono nello scorrere della vita quotidiana. L’incontro con i lettori sarà duplice. Alle ore 16,00 presso la Biblioteca dell’Istituto Tecnologico “Gagliardi “ in Viale dei Platani a Ragusa, dove dialogherà con l’autore la Professoressa Oriana Occhipinti, nell’ambito degli Incotri in Biblioteca. Alle ore 18.00 l’autore incontrerà i lettori presso l’Auditorium di Santa Teresa a Ragusa Ibla con il coordinamento di Giuseppe Traina, Professore della Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere di Ragusa.

MIA MADRE AL LUMIERE

nanniArriva al Lumière il nuovo film di Nanni Moretti, Mia madre, che molto probabilmente sarà presente al prossimo festival di Cannes. Protagonista è Margherita Buy regista alle prese con un film ambientato in una fabbrica sull’orlo della chiusura, con Barry Huggins e John Turturro. Moretti è il fratello maggiore di Margherita, ingegnere in aspettativa, più pronto di lei ad accettare la realtà della malattia della madre, interpretata da Giulia Lazzarini. Il film sarà proiettato al Lumiere nei seguenti orari: 18:30; 20:30 e 22:30. Si prega di contattare il cinema qualora si voglia assistere alla proiezione del film nella giornata di lunedì  20 Aprile (tel. 349 2249680). Martedì  21 prosegue inoltre, come ogni martedì, la rassegna “Appuntamento al buio” con il film “Melbourne” di Nima Javidi. Orari: 18:30 e 21:30.

CARLO MURATORI DOMENICA 19 APRILE A RAGUSA CON UN “CONCERTO ILLUSTRATO”

muratori 1La musica di Carlo Muratori incontra l’arte di Guglielmo Manenti, dando vita ad un “concerto illustrato”. Sarà il noto cantautore siciliano, nonché direttore artistico della rassegna musicale “Caféine mon amour”, ovvero “l’ora della ricreazione al gusto musicale del caffè”, a presentare domenica sera, 19 aprile alle ore 21 al Caffè Letterario “Le Fate” a Ragusa. Il pubblico avrà la possibilità di assistere ad uno spettacolo che sarà “quasi un fumetto musicale” di Muratori, con i quadri di Manenti. Attraverso le parole dei canti popolari, la musica, le testimonianze documentali, i disegni di Guglielmo Manenti, il pubblico potrà godere di un’esperienza estetica ma anche di una proposta che punta diritto alla propria coscienza identitaria. Carlo Muratori si esibirà accompagnato da Marco Carnemolla al basso e Francesco Bazzano alla batteria. Prenotazioni e informazioni presso “Le Fate” in via Sac. G. Di Giacomo 20, Ragusa; Tel.: 0932 1846467 – Cell. 327 2613917. Ingresso 10 euro.

FEDERICA BISEGNA RACCONTA “L’AMORE AI TEMPI DEL COLERA”

federica_bisegna2Nuovo appuntamento per “Palchi DiVersi” con uno spettacolo che inaugurerà il Teatro Ideal di Ragusa. La 10° stagione teatrale della Compagnia G.o.D.o.T. torna in scena il 17 e 18 aprile alle ore 21 e domenica 19 aprile alle ore 18 nel rinnovato teatro in piazza Libertà. Ad un anno esatto dalla scomparsa di Gabriel Garcia Marquez, Federica Bisegna racconta “L’amore ai tempi del colera”. Un omaggio al grande romanziere colombiano attraverso uno tra i suoi capolavori più conosciuti ed apprezzati. La malinconia di Florentino Ariza rivivrà dunque attraverso le parole dell’attrice siciliana, pronta a narrare il travagliato amore con Fermina Daza che poi, dopo una difficilissima scalata sociale, vedrà finalmente il degno coronamento. Lo spettacolo, inserito all’interno del cartellone comunale “Ragusa in fiore” è stato scelto per l’apertura del Teatro Ideal, un nuovo spazio che, dopo la ristrutturazione programmata dal Comune di concerto con la Soprintendenza, viene restituito alla città. Il costo del biglietto d’ingresso è di € 10 (ridotto studenti € 7). Per info: 339.3234452 – 338.4920769.

RAGUSA, FESTIVAL DELLE RELAZIONI

Invito presentazioneVenerdì 17 alle ore 11, nei saloni di rappresentanza della Prefettura, verrà presentato nei dettagli il programma del Festival delle Relazioni “Le onde e il mare”.  Un calendario di eventi dedicati al dialogo interreligioso che animerà il centro storico di Ragusa superiore dal 17 al 20 giugno con convegni, mostre e concerti. Saranno presenti il prefetto Annunziato Vardé, il vescovo Paolo Urso, il presidente della Fondazione San Giovanni battista Tonino Solarino, i direttori artistici Giovanni Caccamo e Giampiero Carta.

CONCERTI MELODICA

locandina Melodica 18aprileProsegue con successo la 20° Stagione Concertistica Intern. “Melodica” diretta dal M° Laura Nocchiero.  Il prossimo concerto “Qui si dice che fu per amore” si terrà Sabato 18 Aprile alle ore 20:30 presso la Camera di Commercio di Ragusa e vedrà protagonista il  chitarrista e scrittore Pablo Lentini Riva.  Biglietti interi euro 7, ridotti  euro 3.

SALVO SOTTILE A RAGUSA

l43-salvo-sottile-120713111504_bigSabato 18 aprile, Salvo Sottile presenterà Cruel, il suo ultimo romanzo, frutto dell’esperienza maturata all’interno della redazione di Quarto grado e scritto con lo stile scattante e intrigante proprio di chi sa fare della Cronaca Nera uno spettacolo. In questo avvincente thriller, Salvo Sottile ci porta dentro una vera redazione di Nera dove il male è di casa, ma visto sempre come una realtà lontana, da raccontare e far capire. Questa volta il male toccherà i protagonisti in modo diretto e senza sconti. L’incontro con i lettori, condotto da Vincenzo Vizzini, curatore della collana di gialli in formato Ebooks Delos Crime, si terrà alle ore 18.00 presso la libreria Mondadori a Ragusa in via Napoleone Colaianni, 45.

La Banda del gobbo

Testata-XXV-Aprile-sito-FACIn occasione del 25 aprile, 70° anniversario della liberazione dal fascismo e dall’occupazione nazista, l’Associazione nazionale partigiani Sicilia, il Gruppo Anarchico di Ragusa, il Comitato di Base NO MUOS di Ragusa, la Confederazione Unitaria di Base provinciale, organizzano Mercoledì 15 alle 19,30 al centro servizi culturali di Ragusa – via Diaz, 56 – in collaborazione con l’Associazione Culturale TiConZero “La banda del gobbo”, mito e resistenza popolare nei mesi di occupazione nazista, di e con Emiliano Valente. Un monologo teatrale sulla più importante espressione di resistenza antifascista e antirazzista a Roma. L’ingresso è libero. Al termine dello spettacolo, seguirà una cena sociale.

CONCERTO CANTUS NOVO

???????????????????????????????Il coro polifonico e l’orchestra “Cantus Novo” hanno chiuso in concerto la Festa della Divina Misericordia che si è celebrata domenica presso la parrocchia del Preziosissimo Sangue a Ragusa. L’esibizione della formazione corale e musicale è stata accompagnata dagli applausi del pubblico intervenuto, che ha sottolineato l’apprezzamento per l’esecuzione dei brani da parte dei musicisti, dei solisti e del coro, nonché la direzione del maestro Giovanni Giaquinta, autore dell’Alleluia che ha chiuso il concerto. L’orchestra, composta da musicisti professionisti e da studenti del Liceo musicale “Verga” di Modica e del conservatorio “Bellini” di Catania, e il coro polifonico, formato da un folto gruppo di cantori uniti dalla passione per il canto, hanno eseguito brani del repertorio classico-tradizionale italiano ed europeo con musiche di Jenkins, Gounod, Mozart, Vangelis e Frisina le cui trascrizioni sono state effettuate dal maestro Giovanni Giaquinta. A fine concerto agli applausi del pubblico si sono uniti i ringraziamenti del parroco don Roberto Asta che ha sottolineato la forza comunicativa della musica e del canto nella trasmissione dei valori.

CLARINETTO E PIANFORTE PER MELODICA

melodica 1Come sempre coinvolgente ed entusiasmante il concerto di sabato sera alla Camera di Commercio di Ragusa per la Stagione Concertistica Internazionale Melodica giunta alla ventesima edizione. Ad esibirsi, in uno spettacolo davvero delizioso, sono stati Carlo Franceschi al clarinetto e Federico Rovini al pianoforte. L’appuntamento era inserito nell’ambito della stagione patrocinata dal Comune di Ragusa con la direzione artistica del maestro Laura Nocchiero. Lunghissimi e calorosissimi gli applausi che il pubblico ha tributato a questi due bravi artisti. Da non perdere il prossimo appuntamento “Qui si dice che fu per amore” sabato 18 aprile con il chitarrista Pablo Lentini Riva.

A Ragusa “Appuntamenti al buio”

hungry heartsMartedì 14 Aprile 2015 prosegue al cinema Lumiere la rassegna “Appuntamento al buio” con un film fuori programma, “Hungry hearts” di Saverio Costanzo (Italia, 2014, 109′). Mina e Jude si incontrano per la prima volta in un’angusta toilette di un ristorante cinese. Da lì nasce una relazione che darà alla luce un bambino e li porterà al matrimonio. Dal colloquio con una veggente a pagamento Mina si convince che il suo sarà un figlio speciale che andrà protetto da ogni impurità. Inizia a coltivare ortaggi sul terrazzo di casa e per mesi non lo fa uscire imponendo regole alimentari che ne impediscono la regolare crescita. Jude decide di opporsi a queste scelte portando di nascosto il figlio da un medico che mette in evidenza la gravità della situazione. Mina però cede solo apparentemente alle richieste del coniuge e il conflitto si fa più acuto. Appuntamenti al buio proseguirà martedì 21 aprile con Melbourne di Nima Javidi (Iran, 2014, 93’) e artedì 28 aprile con Le mani sulla città di Francesco Rosi (Italia 1963).

LO SCRITTORE ALESSANDRO D’AVENIA A POZZALLO

downloadSabato 18 aprile alle ore 11 al Cinema Giardino di Pozzallo (C.so Vittorio Veneto) lo scrittore Alessandro D’Avenia incontrerà gli studenti della provincia di Ragusa per presentare il suo ultimo romanzo “Ciò che inferno non è” (Mondadori). L’evento, organizzato dalla Libreria Mondadori di Modica nell’ambito dell’iniziativa nazionale “Io leggo perché”, è stato pensato per avvicinare gli scrittori più amati ai lettori delle realtà più piccole solitamente escluse dai circuiti usuali. Modera la professoressa Paola Trimarchi. L’ingresso è libero e aperto a tutti. Alessandro D’Avenia, trentasette anni, dottore di ricerca in Lettere classiche, insegna Lettere al liceo ed è sceneggiatore. Dal suo romanzo d’esordio, “Bianca come il latte, rossa come il sangue” (Mondadori 2010) è stato tratto nel 2012 l’omonimo film. Sempre per Mondadori ha pubblicato “Cose che nessuno sa”.

CINEMA LUMIERE

51095Un’altra settimana all’insegna del cinema d’autore italiano al Lumière  con “La Scelta” film diretto da Michele Placido, liberamente ispirato alla commedia “L’innesto” di Luigi Pirandello con Ambra Angiolini e Raul Bova.  Il film racconta la storia di Laura e Giorgio che si amano intensamente e sono desiderosi di un figlio che non arriva. Ma solo un grande amore può superare la dolorosa prova che devono affrontare. Una prova che impone una scelta. Da una parte, un uomo offeso nella sua morale, che cerca una soluzione al dilemma; dall’altra, una donna che sente la necessità di diventare madre. Quale scelta fare per essere ancora felici?  Il film sarà proiettato al Lumiere giovedì 9, sabato  11,  domenica 12 alle 18:30 e alle 21:30 e mercoledì 15 solamente alle 21:30. Venerdì  10 alle 21:00  ritorna la rassegna “The Shape of the journey” con lo spettacolo di Mario Spallino “Stupidorisiko” spettacolo prodotto da Emergency che racconta in modo semplice, chiaro ed ironico alcuni aspetti della guerra e della sua tragicità, fatti spesso ignorati ma emblematici della stupidità della guerra.

La profezia del femminile nella chiesa

JE_IN05p056p057Il Centro Italiano Femminile e il Convegno Maria Cristina di Savoia organizzano una conferenza dibattito dal titolo “La profezia del femminile nella Chiesa e nella società di oggi” sabato 11 alle ore 17,30 alla sala convegni del Vescovado di Ragusa (ingresso Via ecce Homo).  Relatrice Cristiana Caricato (giornalista di TV 2000).

OMAGGIO A SALVATORE FIUME

salvatore_fiume_1317197944397Mostra d’arte contemporanea itinerante a cura di SiciliAntica Caltanissetta, in omaggio a Salvatore Fiume nel centenario della nascita. L’esposizione di opere di ben 19 artisti avrà luogo dal 9 al 19 aprile, presso il Foyer del Teatro Naselli, sito in piazza San Biagio a Comiso. In esposizione opere di Annalisa Cavallo, Filippo Chiappara, Alberto Consiglio, Mauro Fornasero, Francesco Giardina, Michelangelo Lacagnina, Concetta Masciullo, Lucio Morando, Cristina Ognibene, Emanuele Pace, Angela Petrantoni, Donata Scucces, Enzo Strazzeri, Sergio Cimbali, Salvatore Licitra, Peppe Castelli, Lillo Micciché, Pippo Nicoletti, Miriam Ognibene. L’inaugurazione della mostra è prevista questo giovedì alle ore 16.30. Interverranno il sindaco di Comiso Filippo Spataro, l’assessore alla Cultura del Comune di Comiso Sandra Sanfilippo, il sindaco di Caltanissetta Giovanni Ruvolo, il presidente di SiciliAntica Caltanissetta Marina Congiu, il presidente della Proloco Caltanissetta Giuseppe D’Antona, il soprintendente BB. CC. AA. di Ragusa Rosalba Panvini, il dirigente scolastico dell’Istituto Superiore di Istruzione Carducci sezione Artistica Fiume Caterina Giudice. La mostra ha il patrocinio della Soprintendenza ai BB. CC. AA. di Ragusa, del Comune di Comiso, del Comune di Caltanissetta, della Pro Loco di Caltanissetta dell’Istituto Superiore di Istruzione Carducci sezione Artistica Fiume.

Scroll To Top
Descargar musica